Una guida per insegnare ai bambini a vestirsi da soli

  • Passo 1: provarci per gioco

Per aiutarlo a fare pratica con t-shirt, calzini e pantaloni, possiamo invitarlo a vestire i suoi bambolotti e peluches. Il “gioco dei vestiti” potrà costituire la prima tappa del nostro cammino.

  • Passo 2: iniziamo dalle cose facili

Non possiamo pretendere che il bambino impari subito a vestirsi da capo a piedi: iniziamo quindi con il cappotto, o la biancheria, e poi procediamo per piccoli passi. Buona norma è acquistare in questa fase capi molto pratici da indossare, come gonne e pantaloni con l’elastico, senza i bottoni: per saperli allacciare bisognerà attendere fino ai cinque anni circa.







  • Passo 3: aiutiamolo con dei trucchetti

Per aiutarlo, acquistiamo maglie con le stampe che indichino la parte anteriore e posteriore, evitiamo maglie neutre. Acquistiamo maglioni e t-shirt di una taglia più grande in modo che il passaggio della testa risulti più agevole. Insegniamogli che è più facile indossare alcuni capi (come pantaloni o calzini) stando seduti.






  • Passo 4: tutto con calma

Se il bambino si veste da solo risparmieremo tempo? Non proprio. Naturalmente, anche dopo che gli avremo insegnato ci metterà del tempo in più. All’inizio dovremo mettere in conto una buona dose di pazienza.


Premiamo il bambino che dopo i primi tentativi non andati a buon fine potrebbe sentirsi frustrato. Possiamo invogliarlo dicendogli che se si veste da solo potrà scegliere di indossare ciò che vuole.

Se non l’abbiamo già fatto prima, d’ora in avanti durante lo shopping teniamo conto dei suoi gusti personali, anche se non combaciano con i nostri. Possedere capi che gli piacciono non potrà che aiutarlo nella sua marcia verso l’indipendenza!


AUTONOMIA

Sviluppare l'autonomia nei bambini è uno dei più importanti compiti del genitore. I piccoli vogliono imitare i comportamenti degli adulti e spesso ci chiedono di fare da soli. Per quanto possibile dobbiamo lasciare che se la sbrighino da soli, anche se sbagliano o se ci mettiamo più tempo per prepararsi. Possiamo aiutarli facendo vedere loro come si fa una certa cosa, compiendo gesti lenti in modo che apprendano osservando.


Non esiste un'età precisa uguale per tutti i bambini perché ognuno cresce con un proprio ritmo. Di certo è necessario che abbia sviluppato una certa abilità e capacità di coordinare i movimenti, ma si può iniziare già dai 3 anni. L'importante è mostrarsi calmi e fare movimenti tranquilli, lenti in modo che pian piano il bambino osservi ed impari.




Post recenti

Mostra tutti

APPROFITTA SUBITO DEI SUPER PREZZI!!  A PARTIRE DA 4,99€ FINO A 17,99€

BLOG NEWS
  • social_Tavola disegno 1
  • social_Tavola disegno 1 copia
  • social_Tavola disegno 1 copia 2

© All rights reserved

Over S.p.A. - Via Turi snc, Castellana Grotte (BA) 70013 - Reg. Impr. Bari 05470340729 - C.C.I.A.A. di Bari R E A n° 448233 P.IVA 03498990757

0